I LIMITI DEL LINGUAGGIO

di Luca Cremonesi

Che cos’è Mosaicoscienze? È un progetto culturale nato nel 1999 grazie all’Associazione Colline Moreniche del Garda, un consorzio di otto comuni che hanno creduto nelle straordinarie potenzialità del territorio delle Colline Moreniche. La missione di Mosaicoscienze è stata sin dall’inizio, e continua a esserlo, caratterizzata dalla volontà di promuovere la crescita culturale in abbinamento all’arte di “gustarsi” la vita. Mosaicoscienze è così una proposta di partecipazione integrale che vuole interessare il cervello, ma anche tutti i cinque sensi. A tal fine gli eventi organizzati annualmente a marchio Mosaicoscienze sono sempre un ispirato connubio tra la voglia di apprendere e quella di godersi la vita tra bei paesaggi, prelibate libagioni, e tuffi nella storia. Così recita la presentazione del Festival sul sito www.mosaicoscienze.com e noi della Civetta – che per il secondo anno consecutivo accettiamo la sfida di raccontare questa importante iniziativa – crediamo che presentazione migliore non vi sia. Per la settima edizione di Mosaicoscienze, l’Associazione Turistica Colline Moreniche propone un tema dal fascino antico e multiforme: il linguaggio, visto come effetto di concause genetiche e biologiche, ma anche analizzato finemente dal punto di vista strutturale per rilevarne codici e implicazioni psicologiche, antropologiche e religiose. Quanto la struttura del nostro organismo ha influito sulle grammatiche del linguaggio? Quanto l’evoluzione della conoscenza umana è stata determinante sulle metamorfosi genetiche? Qual è l’origine neurologica del linguaggio? Come si sviluppano nei bambini intelligenza e linguaggio? Quali similitudini vi sono tra il linguaggio animale e quello umano? Come i recenti esperimenti sulle neuro-immagini hanno cambiato il modo di studiare il linguaggio? Il tema del linguaggio verrà sviscerato nelle sue molteplici declinazioni che ne fanno uno dei misteri più affascinanti della cultura e della riflessione umana in tutte le sue specificazioni. Non c’è, infatti, ambito scientifico, cultura e tradizione che non si sia interrogata, con soluzioni originali e affascinanti, sul problema del linguaggio che non riguarda – come avremo modo di sentire dai relatori – solo l’ambito della comunicazione umana. Queste sono solo alcune delle questioni e dei problemi a cui risponderanno gli ospiti di questa settima edizione in un ciclo di conferenze, a ingresso libero, che si terranno, dal 21 al 24 Settembre negli otto comuni storici delle Colline Moreniche (si veda il programma qui in parte).
Noi della Civetta abbiamo raccolto l’invito contenuto in queste domande e abbiamo avuto il piacere di dialogare, in esclusiva, con il prof. Pergiorgio Odifreddi, scienziato di fama mondiale e colonna storica del Festival, e con Massimo Polidoro, membro fondatore del CICAP e autore di una vasta produzione scientifica sul tema della scienza non ortodossa. Ma il nostro intento è anche quello – proprio perché riconosciamo l’importanza di questa iniziativa – di fornire ai lettori una serie di strumenti a sostegno delle riflessioni dei vari ospiti. In questa direzione sono state pensate e organizzate le due interviste che trovate nelle pagine seguenti e l’intervento del prof. Giuliano Antonello dell’Università degli Studi di Verona, amico e collaboratore della Civetta, che ringraziamo per aver accettato anche quest’anno l’invito di attualizzare ulteriormente il tema trattato nelle giornate del Festival. Ricordiamo, in chiusura, che Mosaicoscienze è anche un momento di promozione, scoperta e conoscenza del territorio morenico. Per chi lo desiderasse, esiste la possibilità di usufruire di un pacchetto turistico veramente economico, che prevede pernottamenti pranzi e cene in strutture agrituristiche o in cantine locali, nonché tutti gli spostamenti necessari per raggiungere i comuni che ospiteranno le conferenze.
per informazioni:
Remco Viaggi T. 0376671142
www.mosaicoscienze.com


Commenti »

La URI per fare un TrackBack a questo articolo è: http://www.civetta.info/wp-login.php/wp-admin/wp-admin/wp-trackback.php/wp-trackback.php/wp-trackback.php/wp-trackback.php/710

Ancora nessun commento

feed RSS per i commenti a questo articolo.

Lascia un commento


Attenzione: i commenti compariranno sul sito previa approvazione del moderatore

Righe e paragrafi vanno a capo automaticamente, l’indirizzo e-mail non viene mostrato, HTML è permesso: <a href="" title="" rel=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <code> <em> <i> <strike> <strong>